Lucci, l'agente del difensore: "Lavoro per una possibile cessione". Non c'è ancora una vera offerta ai bianconeri, ma Marotta non intende trattenere chi vuole andarsene
Le voci si sono rincorse per tutta la giornata: il Milan starebbe pensando seriamente a Leonardo Bonucci, 30enne difensore della Juve e della Nazionale, uno degli interpreti più forti al mondo in quel ruolo. Un pezzo unico, capace di marcare e impostare l'azione da vero regista davanti al portiere, conteso e corteggiatissimo dai top team europei. Che c'è di vero, in quella che potrebbe diventare la trattativa più calda del mercato? Più di qualcosa...
SCENARI — Il Milan ha effettivamente contattato l'agente Alessandro Lucci per capire se ci sia effettivo gradimento del giocatore per la destinazione rossonera. Ipotesi tutt'altro che da scartare, visti gli attriti tra Leo e il tecnico Massimiliano Allegri esplosi durante la scorsa stagione e poi rimessi sotto il tappeto in nome della finale da Champions da giocare (senza fortuna).Online maglie calcio AC Milan  Lo stesso Lucci ha confermato di "lavorare per una possibile cessione". Manca ancora un'offerta concreta del Milan alla Juve (nessuna contropartita tecnica già decisa, Romagnoli in primis), ma l'a.d. Marotta ha sempre detto di non voler trattenere a tutti i costi chi non è contento di far parte del progetto bianconero. Un assist per il Milan? Nei prossimi giorni capiremo se la trattativa prenderà corpo o resterà un sogno di mezza estate.